Adattamento alle otturazioni

Questo è il motivo per cui il paziente non si deve affidare all’adattamento: spesso sento dire ai pazienti “Tanto poi si consuma, tanto poi si adatta”, ma sono due credenze sbagliate.

Otturazioni e adattamento

Una otturazione in composito (bianca) può impiegare anni a consumarsi.
Il cosidetto “adattamento” è certamente assai più rapido, ma il prezzo sulla breve distanza lo paga il SNM con uno stress di superlavoro di guida neuro-muscolare, mentre sulla lunga distanza ci potranno essere scheggiature o fratture dentali, più facilità alla carie per i denti con micro-traumi, perdita d’osso alveolare, formazione di tasche parodontali; e quant’altro.